Argo, il cane del marò Salvatore Girone è tornato a casa

Golden Retriever

Il cane di Girone arrivato a Roma con un volo atterrato a Fiumicino, e subito la famiglia del marò lo ha accolto con immenso affetto: Argo è quindi stato rimpatriato pochi giorni dopo il ritorno del suo papà umano, il fuciliere di marina Salvatore Girone, con il quale ha vissuto nell’ultimo anno a New Delhi, prima del rientro disposto dalla Corte di arbitrato dell’Aja.

Ribattezzato dal suo proprietario “sergente Argo”, il cane era rimasto a New Delhi dopo che Girone era rientrato in Italia lo scorso venerdì 27 maggio. Con tutte le carte in regola ha potuto finalmente lasciare l’India per tornare in Italia.

Imbarcato nella serata di sabato 4 giugno su un aereo della Lufthansa diretto a Monaco, Argo è finalmente giunto alle 8,10 di domenica 5 all’aeroporto di Fiumicino con il volo LH 1840 dove ha trovato ad attenderlo la famiglia di Girone.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere