Anziana prepara la cioccolata ai nipotini: era scaduta da 25 anni

Anziana vicentina denunciata per lesioni colpose: ha fatto bere ai nipotini e ai loro amichetti una cioccolata scaduta da 25 anni.

Anziana prepara la cioccolata ai nipotini: era scaduta da 25 anni

Un’anziana vicentina è stata denunciata per lesioni. La donna è stata accusata in particolare di lesioni colpose, semplicemente perché ha preparato una cioccolata ai nipotini. La bevanda era scaduta da 25 anni, dal 1990. La nonna l’aveva riposta nella dispensa alla fine degli anni ’80 e qualche giorno fa ha deciso che era arrivato il momento di aprirla e di farla sciogliere, per ricavarne una calda cioccolata da dare da bere ai nipotini e ai loro amichetti.

L’anziana non si è accorta che era scaduta, per cui ha provocato una vera e propria intossicazione alimentare a dei bambini tra gli 8 e i 12 anni. Uno di loro ha avuto anche una prognosi di 20 giorni.

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere