Anpi, è deceduto a 99 anni il presidente emerito Carlo Smuraglia

É di oggi, 31 maggio 2022, l’annuncio della morte del presidente dell’ANPI, Carlo Smuraglia, morto all’età di novantotto anni, ne avrebbe compiuti novantanove il 12 agosto.

Carlo Smuraglia
Carlo Smuraglia – Nanopress.it

Carlo Smuraglia, presidente emerito dell’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), è morto ieri, 30 maggio 2022, a Milano.

Ad annunciare l’accaduto è stata l’associazione stessa con un post su Facebook pubblicato questa mattina, la quale si stringe nel dolore alla moglie Erica, ai figli, ai nipoti e alla famiglia tutta.

Il nome di Carlo Smuraglia rimarrà impresso negli annali della storia del nostro Paese e con lui il suo impegno per la piena concretizzazione della nostra Costituzione; per la grande partecipazione alla Resistenza contro i fascisti in uno dei periodi più bui della storia d’Italia; e per la lotta ai diritti di tutti i cittadini italiani e alla democrazia.

Smuraglia e Mattarella
Carlo Smuraglia e il Presidente Sergio Mattarella – Nanopress.it

La vita del presidente Smuraglia

Carlo Smuraglia nasce ad Ancona il 12 agosto 1923.

Nel 1943, interrompe gli studi in Giurisprudenza all’Università di Pisa; rifiuta le continue chiamate di leva dei fascisti dell’appena nata Repubblica Sociale Italiana e all’arrivo delle forze alleate nelle Marche, nel 1944, si unisce alla Resistenza partigiana.

Dopo la fine della guerra, nel 1946 si laurea in Giurisprudenza all’Università di Pisa e diviene assessore della provincia della città di Pisa dal 1947 al 1960.

E’ stato un componente della CSM (Consiglio superiore della magistratura), dal 1986 al 1990; è successivamente stato eletto senatore per tre volte, dal 1992 al 2001; ha guidato per sette anni la commissione lavoro di Palazzo Madama, dal 1994 al 2001.

Viene eletto presidente dell’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia il 16 aprile del 2011; viene riconfermato presidente nel 2016.

A novembre del 2017 si dimette da presidente dell’Associazione, per venire poi rieletto qualche tempo dopo come presidente onorario.

Le parole di condoglianze e di vicinanza dei politici italiani

Molti politici italiani hanno oggi ricordato con un tweet o con una parola il presidente Carlo Smuraglia: il segretario del Partito Democratico Enrico Letta; la deputata del PD e presidente del Comitato permanente della Camera sui diritti umani nel mondo Laura Boldrini; il deputato del PD Emanuele Fiano; il capogruppo di Liberi e Uguali Federico Fornaro; il segretario nazionale di Sinistra italiana Nicola Fratoianni.

Le parole dei deputati italiani sono piene di conforto e di vicinanza alla famiglia.

Un omaggio per colui il quale è stato uno dei protagonisti della storia del nostro paese: il padre della legge che consente l’attività lavorativa dei detenuti; uno dei maggiori difensori della Democrazia, della libertà e della Costituzione.

L’Italia ha perso oggi un altro grande uomo.