Andrea Bocelli, l’avete mai visto prima di diventare cieco? Ecco lo scatto inedito

Sul web sta facendo il giro una foto inedita di Andrea Bocelli prima della sua cecità. Ecco com’era il noto cantante.

Bocelli prima di essere cieco
Bocelli prima di essere cieco- NanoPress.it

Uno dei cantanti italiani più famosi all’estero che tutti noi amiamo e che può essere considerato un orgoglio del bel canto del nostro Paese è Andrea Bocelli, tenore nato nel 1958 a Lajatico.

Nato da genitori mezzadri presso una fattoria vicino Volterra, a Spadaletto, la sua famiglia si prendeva cura di un’azienda agricola e della vendita di alcuni macchinari utili per l’agricoltura.

Andrea Bocelli: ecco le foto prima di perdere la vista

Per via della sua malattia, in quanto ipovedente a causa di un glaucoma congenito, fu subito mandato in un istituto ecclesiastico a Reggio Emilia appena compiuti sei anni e qui imparò a leggere in Braille.

All’età di dodici anni, la sua vista venne persa del tutto per via di una pallonata ricevuta in faccia durante una partita di calcio e dopo questo episodio divenne cieco al 100% senza aver mai più recuperato la vista.

Questo però non ha mai abbattuto Andrea Bocelli che ha continuato i suoi studi fino a laurearsi all’Università di Pisa e ad ottenere il diploma in Conservatorio specializzandosi in canto lirico.

Andrea Bocelli: ecco com'era prima di perdere la vista
Andrea Bocelli – NanoPress.it

Dopo gli studi, comincia a lavorare in alcuni piano bar e in alcune chiese per poi firmare un contratto con la Virgin Dischi e nel 1992 registrare per conto di Zucchero Fornaciari la demo della canzone Miserere.

Il brano, venne poi cantato in seguito da Luciano Pavarotti ma il produttore di Zucchero, non rimase indifferente davanti al suo talento e decise di produrlo facendogli ottenere un contratto con la Sugar, di Caterina Caselli.

Così nel 1994 vince la categoria Nuove Proposte del Festival di Sanremo con il brano Il mare calmo della sera, partecipando l’anno successivo alla categoria Big con la canzone Con te Partirò.

Gli scatti inediti

Classificatosi al quinto posto della classifica finale, il brano non ebbe tantissimo successo inizialmente ma il boom lo ebbe quando fu utilizzata come colonna sonora dell’addio al pugilato di Henry Maske, facendola diventare un successo mondiale.

Successivamente, Bocelli, diventa uno dei cantanti italiani più famosi al mondo e tra le sue canzoni più famose c’è anche Vivo per Lei, inizialmente cantata dal duo italiano O.R.O. e riprese da Bocelli con un testo diverso.

Il brano, cantato in coppia con Giorgia, come per Con te partirò non ottiene subito il successo che ha avuto, ma diventa uno dei brani più famosi del suo repertorio, a seguito delle esecuzioni ai piano bar e ai karaoke.

Andrea Bocelli: ecco com'era prima di perdere la vista
Andrea Bocelli – NanoPress.it

Col tempo, è diventata una delle canzoni italiane più famose al mondo e l’ha cantata con varie partner femminili in tutto il mondo. Ma prima di diventare cieco il cantante era molto diverso.

Sul web, sono spuntate delle foto che ritraggono Bocelli in età infantile e possiamo vedere come il suo sguardo era caratterizzato da due occhi belli grandi e come si divertiva a cavalcale un cavalluccio giocattolo.

Andrea Bocelli: ecco com'era prima di perdere la vista
Andrea Bocelli – NanoPress.it

Nonostante abbia perso la vista, Bocelli è rimasto un uomo affascinante a tal punto da aver avuto due grandi amori nella sua vita.