Allerta meteo per martedì 22 settembre: maltempo in arrivo in sei Regioni

La Protezione Civile ha diramato l'allerta meteo gialla su sei regioni italiane: la perturbazione atlantica, però, porterà maltempo e temporali in tutta l'Italia

allerta meteo gialla in 6 regioni

Foto Pixabay | WikimediaImages

Piogge intense, vento forte e possibili grandinate in sei regioni italiane: la Protezione Civile ha diramato una allerta meteo gialla. Il maltempo è in arrivo nel corso della giornata di martedì 22 settembre, quando (forse) potremmo dire addio al clima estivo per prepararci all’arrivo dell’autunno. Le temperature potrebbero scendere di quasi 10 gradi.

Allerta meteo 22 settembre: le regioni a rischio

Le regioni “osservate speciali” causa maltempo sono il Lazio, la Lombardia, la Toscana, l’Umbria, il Friuli Venezia Giulia e il Veneto. Quest’ultimo, in particolare, era già stato duramente colpito da un precedente temporale, che aveva allagato diverse zone della città di Verona. Anche per la giornata di martedì 22 settembre, sono attesi forti temporali, grandinate e vento. La Protezione Civile ha diramato un’allerta gialla e messo in guardia le suddette regioni rispetto al possibile rischio idrogeologico.

Il sito ufficiale del Dipartimento della Protezione Civile, inoltre, evidenzia l’ondata di maltempo che nelle prossime ore dovrebbe arrivare dall’Atlantico e scontrarsi con l’alta pressione degli ultimi giorni. Da ciò deriverebbe il netto calo delle temperature che per la prossima settimana potrebbero scendere di 10 gradi. Al Nord le massime potrebbero non superare i 24 gradi.

Le previsioni meteo per le altre regioni

Il maltempo in arrivo riguarderà tutto il territorio italiano. Infatti, dopo un inizio di settimana grigio e nuvoloso sono in arrivo ulteriori peggioramenti. Da martedì 22 settembre si attendono intense piogge e temporali anche sulla Liguria, sul Piemonte e sul Trentino Alto Adige.

Nel corso della giornata, infine, il maltempo si sposterà sull’Emilia Romagna, sulla Toscana e sul Lazio. Possibili piovaschi anche al Centro-nord, mentre per il Sud ci sarà stabilità maggiore.

Parole di Alanews

Da non perdere