Allenatore dell'anno Fifa: solo Ranieri in lizza per l'Italia

Leicester pronta a festeggiare il titolo contro il Manchester Utd

C’è un solo allenatore italiano tra i magnifici 10 che si contenderanno il premio di migliore dell’anno secondo la Fifa. Si tratta di Claudio Ranieri, autore del miracolo Leicester, capace di vincere la Premier League con una squadra che, a inizio stagione, era data nelle posizioni di bassa classifica. Che avrebbe vinto il suo scudetto salvandosi dalla retrocessione. Nonostante il secondo tricolore consecutivo, la Coppa Italia e gli ottavi di Champions, escluso lo juventino Massimiliano Allegri.

Questo è l’elenco completo dei candidati: Chris Coleman (commissario tecnico del Galles), Didier Deschamps (commissario tecnico della Francia), Pep Guardiola (Bayern Monaco/Manchester City), Jürgen Klopp (Liverpool), Luis Enrique (Barcellona), Mauricio Pochettino (Tottenham), Fernando Santos (commissario tecnico del Portogallo), Diego Pablo Simeone (Atletico Madrid) e Zinedine Zidane (Real Madrid). Naturalmente, gli Europei in Francia – vinti a sorpresa dal Portogallo in finale contro i padroni di casa allenati da Didier Deschamps – hanno sparigliato le carte della stagione dei club.

Ci sono per esempio Coleman, che con il Galles e grazie alle reti di Gareth Bale, alla prima partecipazione alla fase finale degli Europei, è andato al di là di ogni più rosea aspettativa. Ci sono pure i soliti noti, come Pep Guardiola, che con il Bayern Monaco ha vinto la Bundesliga, prima di passare ai Citizens. C’è il tedesco Klopp, che con il Liverpool è arrivato fino alla finale di Europa League. C’è Luis Enrique, che ha portato il Barcellona a vincere la Liga. C’è Zinedine Zidane, confermato alla guida del Real Madrid dopo aver vinto la Champions League contro i cugini dell’Atletico, allenati da Diego Simeone.

C’è Mauricio Pochettino, l’ultimo ad arrendersi con il suo Tottenham al Leicester di Ranieri. Per molti, Pochettino ha giocato il più bel calcio l’anno scorso nei maggiori campionati europei. Da questa rosa, emergerà il migliore di tutti, tramite i voti del ct, dei capitani delle Nazionali e del pubblico. Il nome del prescelto sarà comunicato il prossimo 9 gennaio durante il Gala conclusivo.

Parole di Alessandro Pignatelli

Alessandro Pignatelli è stato collaboratore di Nanopress dal 2016 al 2018, occupandosi principalmente di cronaca e sport.

Da non perdere