Aggrediti Brumotti e la troupe di Striscia la Notizia: 3 arresti

Incastrati dalle immagini di alcuni filmati, Davide Vittozzi, 21 anni, Alberto Ottiero, 23, ed Emanuele Salvati, 20. Sono i protagonisti dell’aggressione alla troupe di Striscia la Notizia e all’inviato Vittorio Brummotti, avvenuta lo scorso 22 gennaio. Quel giorno stavano realizzando un servizio sulle piazze di spaccio nel rione Traiano di Napoli.

I Carabinieri della compagnia di Bagnoli, coordinati dalla Procura della Repubblica partenopea, hanno svolto approfondite indagini sulla vicenda. Individuati i tre responsabili dell’aggressione, li hanno arrestati. Davide Vittozzi e Alberto Ottiero, si trovano nel carcere napoletano di Poggioreale, mentre Emanuele Salvati è agli arresti domiciliari.

Brumotti si era recato nel quartiere per documentare le attività di spaccio. E’ arrivato a bordo di un’auto dalla quale parlava con un megafono. Immediata la reazione degli abitanti del Rione. Durante l’aggressione la troupe di Striscia è riuscita a rientrare nei propri automezzi grazie all’intervento dei militari. Gli inviati del tg satirico e dei Carabinieri sono stati travolti da insulti, minacce e oggetti lanciati.