Pugilato in lutto, addio a Marvin Hagler

Addio a Marvin Hagler, storico campione pesi medi dall'80 all'87. A darne l'annuncio, la moglie su Facebook. Tanti i messaggi di cordoglio

Marvin Hagler

Foto Getty Images | Dean Mouhtaropoulos

Marvin Hagler, leggenda del pugilato (conosciuto come ‘Marvelous’, il Meraviglioso) e campione indiscusso dei pesi medi dal 1980 al 1987, è morto sabato all’età di 66 anni.

Addio Marvin Hagler, il messaggio della moglie

A darne l’annuncio in un post sulla pagina Facebook del pugile, è stata la moglie del campione Kay G, che ha annunciato la morte del marito nella casa di famiglia nel New Hampshire.

“Mi dispiace fare un annuncio molto triste. Oggi purtroppo il mio amato marito Marvelous Marvin è morto inaspettatamente a casa sua qui nel New Hampshire”, si legge. “La nostra famiglia chiede di rispettare la privacy in questo momento difficile”, ha scritto Kay G per concludere il post.

I messaggi di cordoglio sulla pagina Facebook

La notizia della morte è arrivata all’improvviso sabato sera. Dopo l’annuncio di Kay, sulla pagina Facebook del Fan Club di Hagler, sui social sono arrivati subito migliaia e migliaia di commenti. In tanti hanno poi ripostato i filmati degli incontri di boxe che avevano visto trionfare Marvelous.

I successi di Marvin Hagler

Hagler era nato il 23 maggio 1954, in New Jersey. Si trasferì con sua madre a Brockton, in Massachusetts. Proprio a Brockton Hagler imparò i rudimenti della boxe, nella palestra guidata dai fratelli italoamericani Pat e Goody Petronelli.

Dopo la conquista del suo primo titolo nel campionato nazionale amatori, Hagler passò al professionismo, in un vero e proprio crescendo di successi. Per quasi dieci anni infatti , Marvin “Marvelous” Hagler ha sconfitto tutti i suoi grandi avversari, da Roberto Duran a Thomas Hearns. Proprio insieme a quest’ultimo, nel 1985, diede vita a uno dei round più entusiasmanti e avvincenti della storia della boxe.

La sua carriera terminò il 6 aprile del 1987, quando venne battuto ai punti da Sugar Ray Leonard. Marvin Hagler chiese la rivincita ma Leonard rifiutò decidendo di ritirarsi. Hagler allora lasciò il pugilato e si trasferì in Italia, dove visse per anni.

Da non perdere