Abbandonata nella pattumiera, dopo 46 anni accade l'impensabile

La storia di una bambina abbandonata nella spazzatura dalla madre biologica: dopo 46 anni si sono ritrovate.

Abbandonata nella pattumiera, dopo 46 anni accade l’impensabile

Michelle è stata abbandonata a Londra appena nata. Una giovane mamma, Angie Smith, non aveva avuto il coraggio di rivelare la gravidanza, perché aveva già un divorzio alle spalle, e decise di lasciare la piccola nella spazzatura. A volte il destino è davvero incredibile e dopo 46 anni le due si sono ritrovate. La bambina era stata salvata da un passante, che l’ha trovata chiusa in un sacchetto. I giornali dedicarono intere pagine alla vicenda. Poi Michelle venne adottata da un poliziotto. Lui e la moglie la crebbero insieme agli altri loro figli.

Soltanto nel giorno del 21esimo compleanno Michelle venne a sapere di essere stata adottata. Per la prima volta scoprì i ritagli di giornali che parlavano del suo ritrovamento tra la spazzatura. La ragazza fu mossa dal desiderio di conoscere le sue vere origini e la sua vera madre. Non era arrabbiata con lei, perché ha pensato che sicuramente la sua madre biologica dovesse essere particolarmente disperata per averla abbandonata in quel modo. Ci sono voluti circa 20 anni per ritrovarsi. Michelle ha lanciato anche un appello pubblico e finalmente le due donne si sono incontrate. Angie ha dichiarato di essersi sentita in colpa per tutta una vita.

Parole di Gianluca Rini

Gianluca Rini è stato collaboratore di Nanopress, Tanta Salute e Pourfemme dal 2014 al 2017, occupandosi principalmente di tematiche relative alla salute, l'ambiente, il benessere.

Da non perdere