A quattro anni sconfigge il cancro, ora nuota con un braccio solo

Continua a leggere

Alessandro Vielmi sconfitto il tumore nuota con un braccio

Alessandro Vielmi sconfitto il tumore nuota con un braccio

Continua a leggere

Continua a leggere

Alessandro Vielmi, otto anni, vive nella provincia di Brescia e come molti suoi coetanei, va a scuola e nel tempo libero pratica il suo sport preferito, il nuoto. Ma la sua storia non è come quella di tutti gli altri, nasconde un segreto speciale

Come racconta il Corriere della Sera, i genitori Emanuele e Marina Vielmi, quando Alessandro aveva soltanto 4 anni, notarono sulla sua spalla destra un insolito rigonfiamento. Dapprima pensarono a un semplice ematoma, poi la tragica scoperta: un tumore alle ossa, diagnosticato tramite una radiografia.

Continua a leggere

Continua a leggere

Alessandro iniziò immediatamente le cure presso il reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale di Brescia, fortunatamente una struttura d’eccellenza sanitaria. Purtroppo però, oltre al disagio e alle paure dell’intera situazione, i genitori dovettero affrontare l’enorme spesa delle cure sanitarie.

Ad un certo punto per Emanuele e Marina, il percorso di guarigione di Alessandro si fece ancora più impervio: per sconfiggere l’osteosarcoma, era necessario amputare il braccio destro del bambino, sino alla spalla.

Continua a leggere

Fortunatamente Alessandro è stato capace di andare oltre alla chemioterapia e persino all’amputazione di un arto.
Oggi questo piccolo eroe continua a dimostrare di essere speciale: a 8 anni, guarito completamente dal tumore che affliggeva le sue ossa, è tornato a vivere a pieno.

Continua a leggere

Il suo handicap non lo ostacola in alcun modo, anzi Alessandro è tornato a nuotare… anche se con la forza di un solo braccio.

Continua a leggere

Un ringraziamento speciale va anche al suo istruttore, che ha studiato per lui un programma di allenamento speciale, per consentirgli di nuotare come tutti i suoi coetanei.

Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere