3 postini denunciati: gettavano le lettere di convocazione per la prevenzione del tumore al seno

postini denunciati gettano le lettere

I carabinieri di Joppolo, in provincia di Vibo Valentia, hanno denunciato tre postini di una società privata di recapito dopo averli sorpresi, durante una perlustrazione, a gettare la corrispondenza dei cittadini in mezzo ai cespugli di rovi, per farli cadere in un burrone che si trova lungo la strada provinciale 23. Se già il fatto è grave, lo è ancora di più se i pensa che ben 157 delle missive buttate via dai postini non erano altro che lettere di richiamo per controlli di prevenzione del tumore al seno, che la Asl aveva spedito ad altrettante donne del territorio che dovevano effettuare delle visite.

I carabinieri che hanno effettuato il ritrovamento hanno accertato che molte delle lettere gettate dai tre postini privati erano persino state aperte prima di essere lanciate nel burrone.

I tre sono stati denunciati in stato di libertà dai carabinieri a Vibo Valentia. Agli uomini dell’Arma che li hanno interrogati avrebbero ammesso: “Non avevamo voglia di lavorare”.

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere