Viola Nicodano: 'L'importanza della doppia preferenza'

Secondo appuntamento con Viola Nicodano, candidata al Municipio 7 e 8 nella lista Sinistra per Milano alle prossime elezioni amministrative del 5 giugno. Questa volta siamo al mercato di Bonola, appuntamento che si tiene due volte alla settimana nel quartiere e che per molti rappresenta, non solo un modo diverso di fare la spesa, ma anche un punto di incontro e di aggregazione. Per ogni candidato alle elezioni locali, il mercato rappresenta un luogo ideale per incontrare gli elettori e farsi campagna elettorale, un po’ alla vecchia maniera: non solo Facebook e i social network ma anche incontrando i residenti vis à vis. L’occasione è utile per spiegare anche le modalità di voto: non tutti sanno cosa sia e come funziona la doppia preferenza. “In questa tornata elettorale, oltre ad avere due schede, una per il Comune e una per il Municipio che, per la prima volta, viene eletto direttamente, si potranno esprimere due preferenze“, spiega. “Una volta barrato il simbolo della lista, si potranno scrivere due nomi dei candidati purché siano di genere diverso, un uomo e una donna. Se sono dello stesso genere, il secondo nome viene automaticamente cancellato, procedendo in ordine di scrittura: quello scritto sopra rimane valido, quello sotto viene annullato“.

Da non perdere