Viene espulso e tira un calcione all'arbitro

Increscioso, deplorevole e orrendo episodio occorso durante un match nella Terza Divisione toscana. Sul punteggio dello 0-4 tra Castel San Niccolò e Fortis Arezzo, il giocatore con la maglia numero 11 dei padroni di casa è stato infatti espulso e ha rifilato un tremendo calcione all’arbitro, di spalle, nelle gambe. Il giudice di gara ha ovviamente sospeso la gara che si stava avviando a conclusione. Ora si prospetta una lunga squalifica per il calciatore.

Da non perdere