Usa: 100 donne senza veli per Trump

100 donne senza veli per Trump, anzi contro: è l’ultima idea del fotografo newyorchese Spencer Tunick che ha realizzato una nuova installazione umana, facendo posare 100 donne nude vicino alla Quicken Loans Arena di Cleveland, in Ohio, dove da lunedì e fino al 21 luglio si terrà la convention del Partito Repubblicano che incoronerà Donald Trump come candidato alle presidenziali del prossimo novembre. L’installazione ha come scopo quello di protestare “contro la retorica repressiva di molti nel Partito Repubblicano nei confronti delle donne e delle minoranze”. Nell’immagine, i soggetti reggono uno specchio di forma circolare: “Per indicare che le donne sono l’incarnazione della natura, del sole, del cielo e della terra”, si legge sul sito internet dell’artista americano. 

Da non perdere