Una ladra salva i libri dai roghi nazisti

Storia di una ladra di libri è un film di Brian Percival. Ambientato nella Germania nazista, ha come protagonista Liesel, una coraggiosa ragazzina che trova nella lettura la via d’uscita dagli orrori della guerra. L’opera è tratta da un libro intitolato La bambina che salvava i libri dello scrittore Marcus Zusak. Nella pellicola il ruolo della piccola Lisel è stato affidato aSophie Nélisse, mentre per la parte dei suoi genitori adottivi sono stati scelti gli attori Geoffrey Rush e Emily Watson. Liesel è stata consegnata dalla madre, incapace di occuparsi di lei, ai due nuovi genitori; la bimba fatica ad assimilare il nuovo stile di vita ma ad aiutarla ci sono i libri che impara a leggere e l’amicizia con Max (Ben Schnetzer) un ragazzino ebreo che vive nascosto nel suo sottoscala per sfuggire alle persecuzioni naziste.

Da non perdere