Un milione di bambini colpiti in Nepal

Secondo ciò che ha riferito l’Unicef, fra le vittime del terremoto in Nepal, c’è stato quasi un milione di bambini. Non si tratta soltanto di piccoli rimasti morti in seguito alle scosse, ma anche di altre potenziali vittime che potrebbero verificarsi in seguito al rischio di malattie infettive e che si trasmettono tramite l’acqua. Il responsabile delle comunicazioni di Unicef ha detto che c’è quasi un milione di bambini gravemente colpito. Interi villaggi stanno per essere evacuati e molti sono gli aiuti internazionali che sono arrivati, per cercare di rimediare alla terribile situazione, difficile da gestire anche dal punto di vista sanitario. Si teme il rischio di una diffusione epidemica, anche perché in molti sono accampati vicino a depositi di rifiuti, senza accesso all’acqua potabile.

Da non perdere