Uccisa a 11 anni dalla camorra e da un padre corrotto

Simonetta Lamberti fu uccisa a 11 anni da un sicario della camorra che in realtà voleva colpire il padre, il giudice Alfonso Lamberti, procuratore di Sala Consilina, con cui stava rincasando in auto dopo una giornata trascorsa al mare.

Da non perdere