Turchia: Istanbul esplosione allo stadio

Immagini che arrivano dalla Turchia. A Istanbul nella serata di sabato 10 dicembre è avvenuto un doppio attacco terroristico. E il bilancio è salito ad almeno 38 morti e oltre 150 feriti. Lo riferisce il ministro dell’Interno turco, Süleyman Soylu, precisando che 30 dei morti sono poliziotti. E sono 155 i feriti in ospedale, 14 di loro si trovano in terapia intensiva. Il segretario generale delle Nazioni unite, Ban Ki-moon, ha condannato il doppio attacco terroristico. Ban ha inoltre espresso la speranza che i responsabili “saranno rapidamente identificati e portati davanti alla giustizia”. Intanto sono dieci le persone arrestate in Turchia, in base alle prove raccolte dall’autobomba esplosa davanti allo stadio Vodafone Arena del Besiktas. Il vice premier della Turchia, Numan Kurtulmus, ha puntato il dito contro il Pkk come responsabile del doppio attentato di ieri sera a Istanbul, anche se non ci sono prove.

Da non perdere