‘Torturano’ collega e postano video: 5 pompieri licenziati per nonnismo

Pubblicato da Redazione NanoPress Giovedì 16 marzo 2017

Dopo che queste immagini sono state filmate e postate su Snapchat, i Vigili del Fuoco del dipartimento di Westfiled di Houston, negli Stati Uniti, sono entrati in una bufera di commenti e critiche, che alla fine ha portato al licenziamento di cinque di loro, accusati di atti di nonnismo su un collega. Il filmato, infatti, mostra una specie di ”rito di iniziazione”, in cui alcuni pompieri ‘torturano’ un loro collega, dopo averlo costretto a stare legato con del nastro adesivo a una barella. Tra le risate generali lo umiliano, gettandogli addosso acqua e altri liquidi. Il capo del dipartimento dei Vigili del Fuoco in questione ha definito le umiliazioni che si vedono nel video ‘inaccettabili‘ e ha aperto un’indagine interna, alla fine della quale ha deciso per il licenziamento dei 5 vigili e la sospensione di un volontario.