Scontro treni in Puglia, testimonianza di un soccorritore

La testimonianza di un soccorritore delle vittime dell’incidente ferroviario accaduto a Nord di Bari. Il bilancio delle vittime dello scontro fra treni in Puglia è salito a 27, e oltre 50 sono i feriti. Lo scontro frontale ha interessato due treni regionali nel tratto fra Corato e Andria, sulla rete ferroviaria Bari-Nord che collega Barletta al capoluogo pugliese. Lo schianto è stato talmente potente da far accartocciare le prime carrozze. La procura di Trani indaga per omicidio colposo plurimo e disastro ferroviario. Ed è stata recuperata una delle scatole nere. Il ministro dei Trasporti Delrio e il premier Renzi si sono recati sul luogo dell’incidente: ‘faremo chiarezza, non lasceremo i pugliesi da soli‘, ha rassicurato. Mentre il testimone soccorritore spiega: ‘In venticinque anni che la mia famiglia è proprietaria del terreno qui intorno non è mai successa una cosa simile‘.

Da non perdere