Scamarcio a Cannes: 'Sono come il Leicester'

Riccardo Scamarcio presenta a Cannes il suo film Pericle in nero, l’unica pellicola italiana presente in gara al prestigioso festival cinematografico francese. Scamarcio nel film diretto da Stefano Mordini, dove non solo l’attore interpreta il ruolo principale, ma è pure produttore, fa un lavoro davvero sporco: sodomizza a richiesta chi non va bene al boss camorrista Don Luigi (Gigio Morra), come si vede appunto nella prima cruda scena del film in corsa a Un Certain regard al Festival di Cannes e in sala dal 12 maggio con la Bim. Ma Pericle a un certo punto commette un grave errore e, rischiando la morte si rifugia a Calais, dove incontra Anastasia (Marina Fois), una donna sola che vive con i suoi bambini, e gli cambierà la vita. Scamarcio si è dichiarato felicissimo di avere il suo film come unico tra gli italiani a Cannes, e si è definito il Ranieri del cinema italiano, dopo la vittoria del ct a Leicester.

Da non perdere