Reddito di cittadinanza ultime notizie: da gennaio attivo il portale

Pubblicato da Redazione NanoPress Venerdì 14 dicembre 2018

Il vicepremier Luigi Di Maio torna a parlare dl reddito di cittadinanza e lo fa rilasciando un’intervista al Fatto Quotidiano: “Le tessere per il reddito di cittadinanza avranno un microchip intelligente che impedirà di usarle per spese come il gioco d’azzardo. Ma da fuori saranno come le altre, per non mettere a disagio nessuno”.
Il vicepremier detta le tempistiche: “Da gennaio un sito internet dirà a tutti che dovranno preparare entro marzo i documenti necessari da caricare sul portale per chiedere il reddito, a partire dal certificato Isee”.
Il nome del sito non è stato rivelato.
E se qualcuno, essendo povero non possiede internet? Di Maio tranquillizza: “Ci saranno punti internet disponibili, e comunque i due terzi della platea sono composti da gente che ha qualche entrata”.Poi i numeri sui beneficiari del reddito di cittadinanza: “Oltre cinque milioni. Ma prevediamo almeno dieci milioni di richiedenti. E tutti dovranno certificarsi tramite l’identità digitale, la Spid”.
Chi aiuterà i cittadini ad orientarsi? “Ad aiutare i cittadini ci saranno i navigator, quelli per cui mi hanno preso in giro – risponde Di Maio – che dipenderanno dall’Agenzia nazionale per le politiche del Lavoro. Questi tutor avranno tablet e cellulare sempre collegati a un terminale che incrocia domanda e offerta, ma andranno anche a casa delle persone”.