Protesta di Halloween degli animalisti

A New York gli animalisti si sono vestiti da scheletri per la protesta di Halloween. Sono attivisti dell’associazione animalista Peta che approfittano della Festa di fine ottobre per dire ancora una volta ‘no’ alle pellicce e soprattutto ai trattamenti crudeli subiti dagli animali. Sui cartelli esposti durante la manifestazione gli attivisti hanno scritto che ”preferirebbero essere catturati morti”, piuttosto che indossare pellicce e simili. ”Ad Halloween tutti si vestono con costumi spaventosi – ha esordito l’organizzatrice dell’evento -. Noi vogliamo ricordare a tutti che la pratica più terrificante è quella di indossare pelli di animali tutto l’anno

Da non perdere