Portogallo: incendio nei boschi, strage di turisti

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 19 giugno 2017

Tragedia in Portogallo che ha dichiarato lutto nazionale per tre giorni a causa di un incendio di vaste proporzioni scoppiato nei boschi intorno a Pedrogao Grande, circa 200 chilometri a nordest di Lisbona, in una zona nel centro del Paese caratterizzata da piccoli villaggi ed enormi pianure attraversate da diverse superstrade. Il bilancio, in continua evoluzione, è stato fissato al momento a 62 morti e 57 feriti, sei dei quali in condizioni gravi. Erano bambini almeno quattro delle vittime e, secondo quanto fa sapere la Farnesina, finora non ci sono italiani fra le vittime identificate. Il premier portoghese, Antonio Costa, ha definito il rogo “una delle più grandi tragedie degli ultimi tempi per un evento di questo tipo”.