Poliziotti massacrano uomo di colore che dormiva in stazione

Houston, Stati Uniti: poliziotti massacrano uomo di colore che dormiva in stazione. Il 14 settembre scorso Darrell Giles si trovava nella stazione feroviaria cittadina, stava dormendo su una panchina, quando due poliziotti gli si sono avvicinati chiedendogli di lasciare il posto, di alzarsi e andare altrove. Al rifiuto dell’uomo uno dei poliziotti, Jairus Warren, ha impugnato il manganello e cominciato a sferrare colpi all’uomo. L’altro agente, invece, resta quasi impietrito, con il taser ancora in mano. Esanime e massacrato, Darrell Giles è stato poi ammanettato e portato in caserma. In seguito è stata aperta un’indagine interna che ha stabilito che l’agente Warren ha effettuato l’arresto con un uso eccessivo della forza. L’agente della polizia ferroviaria di Houston si è poi dimesso dopo la diffusione del video della sorveglianza che lo ritrae mentre picchia violentemente il civile con il manganello.

Da non perdere