Pistorius colpevole di omicidio colposo

Oscar Pistorius è stato ritenuto colpevole di omicidio colposo per la morte della fidanzata Reeva Steenkamp, uccisa la notte di San Valentino dello scorso anno. Pistorius ha ascoltato in piedi la lettura della sentenza in aula da parte della giudice Thokozile Masipa. Al banco degli imputati non ha manifestato particolari eomozioni. Dopo la lettura, il campione sudafricano si è seduto al fianco della sorella Aimee, sulla panca di legno dove ha seguito la gran parte del processo a suo carico. La donna ha posto un braccio sulla spalla del fratello e ha parlato con lui. In aula erano presenti anche i familiari della vittima, tra cui la madre June e il padre Barry. Resta da stabilire l’entità della pena. Inizieranno il 13 ottobre le udienze. L’accusa e la difesa potranno chiamare ancora dei testimoni prima che la giudice decida per quanto tempo mandare in prigione Pistorius.

Da non perdere