Pina Picierno e lo scontrino da 80 euro

Alla fine Pina Picierno l’ha fatto: si è presentata in TV con uno scontrino da 80 euro. La parlamentare del PD aveva dichiarato che con gli 80 euro in più promessi dal governo Renzi una famiglia avrebbe potuto fare la spesa per un mese. Dopo questa dichiarazione la Picierno è stata sepolta dalle critiche. Da qui l’idea di andare a Ballarò con uno scontrino che dimosta come con 80 euro si possa fare la spesa per un mese. Nessuno in studio, però, le ha fatto notare come nel suo scontrino manchino voci essenziali come detergenti per il corpo, detersivi per la casa e altri prodotti indispensabili.

Da non perdere