Pensioni Quota 100: obbligo di preavviso per gli statali?

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 24 ottobre 2018

Ultime notizie sulle pensioni Quota 100: si fa strada l’ipotesi di un iter speciale per i dipendenti pubblici. Agli impiegati del pubblico impiego che volessero andare in pensione con la Quota 100 potrebbe essere imposto un preavviso di almeno tre mesi. Il motivo è il seguente: se tutti i dipendenti pubblici che ne hanno diritto dovessero scegliere questa forma di pensione anticipata, la macchina burocratica potrebbe incepparsi. E in mancanza di nuovi maxi concorsi volti a compensare le uscite, la Pubblica Amministrazione potrebbe imporre ai suoi dipendenti pensionandi un preavviso di almeno tre mesi, così da poter correre ai ripari e riorganizzare i flussi di lavoro.