Papa Francesco lava i piedi ai profughi al Cara di Castelnuovo

In occasione della Pasqua 2016, Papa Francesco ha celebrato la messa in Coena Domini per la prima volta al Cara di Castelnuovo di Porto, a 30 chilometri da Roma. Il Pontefice ha lavato i piedi a 12 fra profughi e operatori della cooperativa Auxilium. In particolare il rivoluzionario Bergoglio ha lavato i piedi a 11 richiedenti asilo di cui tre musulmani, quattro cattolici, tre cristiani copti e un hindù, e a un’operatrice della cooperativa. Al termine della celebrazione e della visita c’è stato il saluto finale con la stretta di mano a ciascuno degli 892 ospiti. A loro il Papa ha offerto dei doni portati dal Vaticano, 200 uova di Pasqua, una scacchiera di legno, palloni da calcio autografati e palline da baseball autografate.

Da non perdere