Papa Francesco in Calabria: bisogna combattere chi adora il male

“Coloro che nella loro vita hanno intrapreso questa strada di male, i mafiosi, non sono in comunione con Dio: sono scomunicati. La vostra terra tanto bella conosce i segni di questo peccato: l’adorazione del male e il disprezzo del bene comune”, queste le parole di papa Francesco, durante la sua visita in Calabria.

Da non perdere