Papa: A Sarajevo per portare un segno di pace

“Sarajevo è chiamata la Gerusalemme dell’Occidente, è una città di culture religiose, etniche, tanto diverse e anche una città che ha sofferto tanto nella storia e adesso è in un bel cammino di pace. Per parlare di questo io faccio il viaggio, come segno di pace e come preghiera di pace”. Così Papa Francesco, parlando ai giornalisti sul volo che questa mattina lo ha portato a Sarajevo, in Bosnia-Erzegovina.

Da non perdere