Obama premia Biden, le lacrime del vicepresidente

Tanta commozione e lacrime in una cerimonia inedita dedicata al vicepresidente Joe Biden per quello che è uno degli ultimi atti di Barack Obama da Presidente degli Stati Uniti. Obama ha infatti voluto premiare il suo vice con la President Medal of Freedom, la più alta onorificenza civile degli States, con una cerimonia a sorpresa che ha davvero commosso Biden, uno dei politici più longevi e attivi della recente storia americana. Tutto è stato organizzato a sua insaputa: i coniugi Obama hanno invitato Biden e la moglie Jill per un saluto personale (le due famiglie sono diventate molto amiche e il presidente e vice sono uniti da una profonda amicizia) e li hanno fatti accomodare nella East Room. Qui, davanti allo staff e altri amici, ha tenuto un bel discorso in suo onore, con una conclusione a sorpresa. “Per la tua fede nei nostri concittadini americani, per il tuo amore di patria e per tutta una vita di servizio che durerà per generazioni, vorrei chiedere all’aiutante militare di unirsi a noi sul palco “, ha detto Obama. “Nel mio ultimo tempo come Presidente, sono lieto di assegnare la più alta onorificenza civile della nostra nazione, la Medaglia presidenziale della Libertà”, ha annunciato, facendo scoppiare il lacrime Biden.

Da non perdere