Nigeriano ucciso a Fermo, Alfano: 'noi disprezziamo il razzismo'

Dopo aver presieduto la riunione del Comitato per la sicurezza pubblica, a proposito del Nigeriano ucciso a Fermo, Angelino Alfano è intervenuto al termine della riunione in Prefettura nella città marchigiana chiarendo in poche parole: ‘noi disprezziamo il razzismo’. Anche il premier Renzi ha twittato “Oggi il governo a Fermo contro l’odio e il razzismo”. Il ministro dell’Interno Angelino Alfano assieme a Don Vinicio Albanesi, presidente della Comunità di Capodarco di Fermo ha poi ricordato che ”La compagna del migrante ucciso a Fermo avrò lo status di rifugiata”, La commissione competente ha concesso il documento, lo ha detto il ministro dell’Interno Angelino Alfano dopo il comitato per l’ordine e la sicurezza in Prefettura. Alfano ha ricordato che la donna aveva sostenuto l’esame per il riconoscimento dello status lo scorso maggio.

Da non perdere