Napoli, furbetti del cartellino all'ospedale Loreto Mare

Anche all’ospedale Loreto Mare di Napoli ci sono i furbetti del cartellino, come dimostrano le immagini riprese dalle telecamere posizionate dai carabinieri che hanno indagato per oltre due anni sulla cattiva pratica di strisciare il badge al posto di altri lavoratori. Nell’ospedale napoletano sono stati 94 i dipendenti accusati di assenteismo, 55 dei quali sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare. Per loro sono scattati gli arresti domiciliari. Nel gruppo c’è anche un neurologo e un ginecologo. Dalle intercettazioni effettuate, alcuni fra i medici dell’ospedale Loreto Mare che risultavano in corsia erano in realtà sul campo rosso a giocare a tennis, a sbrigare faccende private, a fare acquisti in gioielleria o a cucinare nel ristorante di un albergo.

Da non perdere