Muore calciatore dilettante sul campo dopo due colpi alla testa

Un’altra tragedia nel mondo del calcio: Micael Favre, 24 anni, giocatore dilettante del San Jorge de Villa Elisa, ha perso la vita sul campo di calcio dopo aver subito due colpi alla testa da parte degli avversari del Defensores de Colòn. Il primo contatto lo ha subito involontariamente da parte dell’avversario Quintana che cercando di sottrarre il pallone a Favre lo ha colpito con il ginocchio sulla testa. Il centrocampista del San Jorge è caduto a terra ma dopo qualche secondo si è rialzato per reagire nei confronti di Quintana. A questo punto arriva il secondo contatto, più volontario del primo, nel quale Larrosa colpisce, sempre alla testa, il 24enne del San Jorge che cade a terra. Il giocatore viene preso da delle convulsioni e viene portato in Ospedale ma gli interventi saranno inutili.

Da non perdere