Mugabe all'Onu: ''Non siamo gay'' e in sala scoppia la risata

Il presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe è intervenuto a New York davanti all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, spiegando il perché del ”no” ai matrimoni tra omosessuali e all’estensione dei diritti per le coppie dello stesso sesso: ”Rifiutiamo allo stesso modo i tentativi di prescrivere nuovi diritti contrari ai nostri valori, alle nostre norme e tradizioni e alle nostre convinzioni. Noi non siamo gay”. E a quel punto in sala scoppia qualche risata e qualcuno applaude.

Da non perdere