Morte sui binari: terribile scontro frontale tra treni

La velocità di crociera dei due treni coinvolti nell’incidente di martedì 9 febbraio sulla rete ferroviaria tedesca era molto elevata. Le vittime sono almeno 9 vittime e i feriti oltre 150, di cui una novantina gravi e 15 gravissimi. Due passeggeri risultano ancora dispersi. Lo scontro tra treni regionali è avvenuto vicino alla cittadina di Bad Aibling. Nell’impatto uno dei treni è deragliato e numerosi vagoni si sono ribaltati. “È sconvolgente come i due treni si sono incastrati l’uno nell’altro. Uno è veramente entrato dentro il secondo. La cabina di guida del secondo treno è stata interamente distrutta, devono aver avuto un scontro frontale. Il limite di velocità sulla linea era di circa 100 chilometri orari e il luogo dell’incidente è su una curva: in questo modo i piloti devono aver avuto uno scarso contatto visivo, quindi si presume che sia avvenuto senza alcuna frenata“, ha detto in conferenza stampa il ministro federale dei Trasporti Alexander Dobrindt.

Da non perdere