Militanti ISIS distruggono opere d'arte

I membri dell’ISIS hanno distrutto una preziosissima collezione di opere dal valore inestimabile risalenti a più di tremila anni fa. I militanti del gruppo terroristico hanno raso al suolo il museo di Mosul in Iraq, custode della storia della Mesopotamia. Subito dopo, l’ISIS ha pubblicato il video per testimoniare la avvenuta distruzione. Questo episodio è solo l’ultimo nel giro di pochi giorni: la scorsa settimana, infatti, i terroristi hanno eliminato la biblioteca comunale della città, trasformando in cenere diecimila libri e oltre settecento manoscritti. Tra le opere andate perdute, un toro alato, risalente al VII sec. a.C.. In questo video le immagini della distruzione.

Da non perdere