Milioni di indiani accendono petardi: lo smog rende l'aria irrespirabile

E’ emergenza smog in India dove a New Delhi si registra la peggior crisi d’inquinamento da almeno diciassette anni a questa parte. A dichiararsi allarmati sono gli esperti dell’organizzazione internazionale CES (Centre for Science and Environment) che hanno dato diverse spiegazioni per il fenomeno che ha portato a questa crisi ambientale. Una crisi, a quanto è emerso, iniziata durante il Diwali, ossia la festa delle luci, durante la quale milioni e milioni di indiani hanno acceso petardi per celebrarla. Così la città da quel giorno è rimasta immersa in una fitta nebbia di smog e gli abitanti sono costretti a andare in giro con le mascherine.

Da non perdere