Milano, il Dalai Lama incontra gli studenti della Bicocca

Milano, il Dalai Lama Tenzin Gyatso riceve l’onorificenza di cittadino di Milano e incontra gli studenti della Bicocca. Ma prima ha accolto la cittadinanza con una battuta: “Adesso vorrei sapere quali sono i miei diritti e i miei doveri, anche se preferisco i diritti“. Quando una ragazza si è alzata per fare una domanda sulla pace, il leader buddista ha risposto sorridente come sempre: ”Dobbiamo essere ottimisti – ha commentato il Dalai Lama – e ci sono stati segnali di miglioramento rispetto al secolo scorso, quando le guerre fra gli Stati vicini venivano dichiarate con una frequenza allarmante. Non è possibile risolvere i conflitti con altri conflitti. Le violenze di oggi derivano da errori di ieri, del secolo passato, e dalla distinzione erronea, quasi ossessiva, fra “noi” e “gli altri”: il sistema educativo potrebbe avere un grande ruolo”.

Da non perdere