Milano, finto zoppo arrestato: aveva un fucile nei jeans

Due vigilantes dell’Atm hanno visto il ragazzo africano che zoppicava vistosamente mentre usciva dai tornelli della metro di Milano, e hanno deciso di effettuare un controllo. Gli hanno chiesto se stesse bene, e lui ha risposto di stare bene, che aveva soltanto la gamba steccata in seguito a un incidente. Ma in realtà il giovane era un finto zoppo, infatti dentro ai jeans nascondeva un fucile ad aria compressa tipo Winchester, a canne lunghe. Fermato dalla polizia, l’uomo non ha dato spiegazioni né opposto resistenza. È stato denunciato a piede libero per detenzione abusiva di arma.

Da non perdere