Milano: capotreno ferito col machete

Alla richiesta del capotreno di mostrare i biglietti un gruppo di giovani ha risposto sferrando colpi di machete. E’ accaduto alla stazione di Villapizzone, alle porte di Milano, intorno alle 21.50 di giovedì 11 giugno. Il controllore si trovava sul treno S14 delle Ferrovie Nord proveniente da Expo e diretto verso Milano. Secondo le prime testimonianze gli aggressori, senza biglietto, erano in quattro o cinque, tutti ragazzi, probabilmente sudamericani. L’aggressione violentissima si è consumata anche ai danni di un altro ferroviere che si era avvicinato per dare aiuto al collega. Gli aggressori sono scappati e i due capotreni sono stati portati in ospedale. Uno ha un trauma cranico, l’altro, il più grave, forse non subirà l’amputazione del braccio, annunciata in un primo momento.

Da non perdere