Miguel Pajares è morto a causa dell'Ebola

Il religioso di 75 anni, Miguel Pajares, è morto a Madrid martedì 12 agosto, dopo aver contratto il virus mentre prestava soccorso in un ospedale in Liberia. Si tratta della prima morte di un cittadino europeo malato di Ebola. Il virus che ha già provocato la morte di mille persone in Africa Occidentale, ha ucciso anche il missionario spagnolo. Non è ancora chiaro se per curarlo gli sia stato somministrato il siero sperimentale anti Ebola sviluppato dalla Mapp Biopharmaceutical Inc. di San Diego. In un primo momento, il ministero della Salute spagnolo aveva annunciato di avere ottenuto il farmaco per curare il religioso, madopo la sua morte, l’ospedale di Madrid non ha ancora confermato il trattamento con lo ZMapp. Il corpo del sacerdote sarà cremato.

Da non perdere