Matteo Renzi stanca l'interprete: il fuorionda è comico

Il premier italiano Matteo Renzi mette a dura prova gli interpreti di tutto il mondo. La sua capacità di parlare a raffica come una macchinetta impazzita fa sudare sette camicie a chi deve tradurre i suoi discorsi. In questo simpatico fuorionda registrato durante la conferenza stampa congiunta di Renzi e Angela Merkel a Berlino, un’interprete esausta si lascia andare ad un commento poco istituzionale: “Parlare più veloce no, eh? Porca l’oca…”Speriamo che Renzi e la Merkel la prendano sul ridere e che non ci siano conseguenze per l’interprete.

Da non perdere