Matteo Renzi declama una poesia di Borges ma sbaglia autore

Argentina: il premier italiano Matteo Renzi si trovava in conferenza stampa insieme al presidente argentino Mauricio Macri, quando è stato protagonista di un episodio che sta facend il giro del web. Il presidente del Consiglio voleva – forse – impressionare i presenti, ed ha invece fatto una gaffe clamorosa che il web non gli ha perdonato. Durante il suo intervento, Renzi ha declamato una una poesia in lingua spagnola, attribuendola al poeta argentino Jorge Luis Borges, già premio Nobel per la letteratura. La poesia, va precisato, circola da tempo su Internet, con il nome a la amistad ed è stata più volte attribuita al grande scrittore, ma in realtà è di autore ignoto.

Da non perdere