Manovra: pensioni anticipate, 6.7 miliardi per il 2019

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 24 ottobre 2018

Ore febbrili per la Manovra: pensioni anticipate al centro del dibattito, con la bozza di accordo fra Lega e MoVimento 5 Stelle. Se l’intesa dovesse concretizzarsi, ecco quali saranno le cifre stanziate: 6,7 miliardi di euro per il 2019 e 7 miliardi dal 2020 in poi. Nello stesso accordo previsti 9 miliardi per il reddito di cittadinanza, cavallo di battaglia dei grillini. Queste cifre rappresentano dei massimali: significa che qualora fossero raggiunte, le prestazioni potrebbero essere sospese. Secondo le ultime notizie sarà però previsto un meccanismo di flessibilità: gli importi massimi del reddito di cittadinanza potrebbero venire aumentati per compensazione qualora dovesse essere accantonato un risparmio sulle pensioni, e viceversa. Le autorità competenti faranno verifiche trimestrali per monitorare la situazione.