Manovra, Boeri boccia Quota 100: Può scardinare il sistema pensionistico

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 26 novembre 2018

Il Presidente dell’INPS Tito Boeri torna a criticare la Manovra e lo fa in prima serata su RAI 1. Dagli studi “Che tempo che fa” di Fabio Fazio, il presidente dell’INPS esprime tutte le sue critiche al governo accusato di non fare i conti con la realtà: “Misurarsi con la realtà non vuole dire tradire l’elettorato, ma scendere con i piedi per terra”.
Boeri considera “eccessivamente costoso” per il governo Conte soddisfare tutte le promesse espresse in campagna elettorale perché occorre “fare i conti con la realtà, lo spread, con chi compra i titoli di stato e i vincoli di bilancio”.
Critiche anche per la riforma delle pensioni Quota 100 che nelle intenzioni del governo dovrebbe scardinare la Fornero. Per Boeri si rischia di “scardinare il sistema pensionistico con cui gli attuali lavoratori pagano i pensionati”.
E agli inviti di Salvini che lo spinge verso le dimissioni Boeri replica così: “Sono verso la fine del mio mandato, mancano due mesi e mezzo, e in questi due mesi e mezzo ci sono tante cose da fare”.
Boeri nega inoltre di voler fare politica, respingendo le accuse mossegli più volte da Salvini: “Ho scelto nella mia vita di insegnare e fare ricerca: con gioia guardo alla possibilità di ritornare a farlo”.

(Foto Ansa e Shutterstock)