Maltempo in Italia, allerta meteo

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 19 novembre 2018

Dopo una lunga primavera è arrivato l’inverno e come ogni anno la nostra Penisola sembra non essere preparata all’arrivo di precipitazioni temporalesche e neve a bassa quota. Nei giorni scorsi sono stati registrati parecchi danni e disagi sparsi.

In Liguria per esempio, una mareggiata ha devastato tutto il Covo di Nord Est, nubifragi registrati anche a Verona e Torino. Moltissimi sono stati gli interventi dei Vigili del Fuoco nelle diverse Regioni italiane da Nord e Sud. Questi i numeri: 180 in Toscana, 60 nel Lazio, 49 in Lombardia, 33 in Veneto, 36 in Calabria, 35 in Campania, 30 in Sicilia, 28 in Liguria e 14 nel Friuli Venezia Giulia.

Nei prossimi giorni il maltempo pare destinato ad intensificarsi a causa dell’arrivo di una perturbazione che provocherà un’ondata di aria gelida e che non abbandonerà l’Italia prima di una settimana. L’allerta meteo è molto alta.

Cambi repentini di temperatura, e fenomeni atmosferici mai visti prima sono senza dubbio la conseguenza dei cambiamenti climatici  a cui la Terra è sottoposta da molti anni a questa parte. Il cambiamento del clima come tutti sappiamo, è una conseguenza diretta dell’inquinamento che da decenni sta soffocando il nostro pianeta e che noi con i nostri comportamenti dannosi, contribuiamo a incrementare.