Mafia: progettavano l'omicidio di Alfano, 6 arrestati

Sei persone, ritenute i nuovi boss di Corleone, sono state arrestate all’alba nel corso di un’operazione antimafia realizzata dai Carabinieri in Sicilia. Avevano progettato l’omicidio del ministro dell’Interno Angelino Alfano, ‘colpevole’ di avere inasprito il regime di carcere duro 41 bis. Per questo motivo I militari del gruppo di Monreale sono entrati in azione nell’area compresa tra i comuni di Corleone, Chiusa Sclafani e Contessa Entellina. La circostanza emerge da un’intercettazione effettuata nell’inchiesta dell’Arma sul mandamento mafioso di Corleone che ha portato a quello che i carabinieri hanno definito “l’azzeramento” del mandamento di Corleone, un tempo regno dei padrini di Cosa Nostra. Le indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, hanno documentato gli assetti di Cosa Nostra all’interno del mandamento di Corleone.

Da non perdere