Mafia internazionale, Spiezia: «Necessaria risposta concertata»

«Contro la criminalità organizzata transnazionale – spiega Filippo Spiezia, Responsabile del Servizio Cooperazione Internazionale della Direzione Nazionale Antimafia – è necessaria una piena applicazione dei trattati esistenti, mi riferisco soprattutto alla convenzione ONU di Palermo del 2000, e poi in prospettiva si può ragionare a livello europeo sulla costituzione del Procuratore Europeo e a livello mondiale su migliorare i meccanismi di cooperazione e incrementare il funzionamento delle strutture di coordinamento».

Da non perdere